Soldo: l’evoluzione del denaro, da fisico a digitale

up day

Intervista a Giuseppe Di Marco, Italy Country Manager di Soldo, la realtà innovativa che rende semplice, agile e affidabile la gestione di tutti i pagamenti aziendali utilizzando carte prepagate Mastercard per i dipendenti ed una piattaforma di gestione e controllo delle spese. Un efficiente strumento a supporto della rendicontazione e della gestione contabile e amministrativa dei pagamenti aziendali.

Soldo: valori e mission

Soldo è un’azienda con un capitale umano italo-inglese: il fondatore è italiano e la sede si trova a Londra. Infatti, essendo Londra una realtà multietnica, Soldo è in grado di accogliere dentro di sé persone da tutto il mondo. La mission di Soldo è quella di offrire alle aziende – dalle piccole imprese alle grandi, fino alle enterprise – una piattaforma per la gestione delle spese e dei pagamenti effettuati dai dipendenti.

Prima del nostro ingresso in questo segmento, non era presente una vera e propria soluzione per la gestione completa dei pagamenti effettuati dal dipendente per attività inerenti al proprio lavoro o per le spese di trasferta.

Soldo, è un’azienda fintech che, grazie all’utilizzo di carte prepagate Mastercard e della piattaforma Soldo, consente ai dipendenti il pagamento delle spese aziendali, nel rispetto di limiti e regole preimpostate dall’azienda stessa in modo da avere il massimo controllo.

A valle di questo, l’azienda, una volta che il dipendente ha effettuato un pagamento e ha aggiunto le informazioni relative a questo – dalla foto del giustificativo della ricevuta, alla voce di spesa – ha una capacità di controllo e di gestione contabile nettamente superiori. Infatti, l’azienda può verificare i movimenti in tempo reale, ottenendo benefici sull’intera attività gestionale.”

Soldo: tra sfide e opportunità ai tempi del Covid

“Il Covid ha evidenziato tante nuove necessità, ad esempio nei mesi dell’emergenza primaverile Soldo è stato scelto da molti Comuni italiani, tra i quali Milano e Bergamo, come strumento ideale per erogare i fondi stanziati dal Governo a supporto delle famiglie disagiate.

In tal senso, il Comune ha avuto la possibilità di utilizzare uno strumento di pagamento digitale, che potesse essere ricaricato in tempo reale secondo necessità e che potesse essere utilizzato unicamente all’interno di categorie merceologiche definite precedentemente. I Comuni, quindi, hanno caricato le somme di denaro alle famiglie più in difficoltà affinchè ne facessero un uso proprio e prevalente sui beni alimentari, farmacie, utenze e non per beni non di prima necessità.

In questo modo i diversi Comuni hanno potuto erogare in modo efficiente questi fondi, assicurandosi che le famiglie ne facessero un uso consapevole attraverso la definizione di limiti riguardanti l’emergenza e, al contempo, limitando così lo scambio di moneta cartacea e conseguentemente le possibilità di diffusione del virus.”

soldo

L'utilizzo di Soldo nel New Normal

“Innanzitutto c’è un utilizzo sempre più distribuito tra i dipendenti perchè le aziende stanno cercando di evitare che i propri dipendenti maneggino il contante. Siccome tutti i test hanno evinto che il virus permane sulle banconote per 4/5 giorni, per evitare problemi la scelta migliore è quella di utilizzare uno strumento di pagamento contactless.

Per poter allargare questa possibilità a tutti i dipendenti, abbiamo creato un’offerta molto vantaggiosa in termini di costi che permette alle aziende di distribuire la carta di pagamento anche a quei dipendenti che viaggiano 1 o 2 volte all’anno o che abbiano comunque necessità di pagare alcune forniture specifiche.”

e prossime novità per Soldo:

“Ora ci stiamo concentrando su nuovi servizi dedicati all’utilizzo delle carte su specifiche necessità:

  • pagamento pubblicità su Google e Facebook
  • possibilità di utilizzare Soldo anche per il noleggio auto
  • possibilità di estendere l’uso della carta con una modalità economica a tutti i dipendenti
  • possibilità di buttare i giustificativi cartacei dei pagamenti

Stiamo cercando di diversificare le nostre carte per coprire le esigenze di realtà che necessitano di qualcosa in più. Ad esempio i pagamenti della pubblicità online di Google e di tutte le realtà dei social media che rientrano nel gruppo Facebook.

A breve avremo anche una carta dedicata ai noleggi di auto che i dipendenti effettuano in giro per il mondo.”

L'innovativo sistema di conservazione sostitutiva di Soldo

“Stiamo sviluppando una nuova feature che consenta al dipendente di buttare la ricevuta del pagamento, una volta fotografata. Infatti, all’interno di Soldo stiamo integrando un sistema di archiviazione sostitutiva, che per legge consentirà agli utenti di eliminare la ricevuta, una volta fotografato il giustificativo collegato al pagamento.

I requisiti che vengono forniti da sistemi di conservazione sostitutiva (certificata dall’Agi) consentono proprio l’eliminazione della carta. Questo è importante perchè in un contesto in cui molti dipendenti sono in smart working, avere la possibilità di non dover far girare gli scontrini e le ricevute risolve e agevola la rendicontazione dei pagamenti.

Soldo ha quindi integrato nella sua piattaforma questa possibilità, che di fatto è un unicum nel panorama italiano, secondo cui il dipendente che effettua un pagamento con la carta Soldo può fare la foto della ricevuta che in automatico viene inviata al sistema di archiviazione sostitutiva buttare il giustificativo cartaceo, risparmiando spazio eliminando i faldoni che contengono le ricevute, destinate a sbiadire nel tempo ma che devono comunque essere conservate.”

Articoli recenti:

Seguici sui Social:

Vuoi maggiori
informazioni?

Scopri le nuove offerte e le tante opportunità di risparmio per la tua impresa.